Il talento di Mr. Ripley di P. Highsmith

Il talento di Mr. Ripley: cosa si è disposti a fare per diventare qualcuno?

di Alessandra Nanni


Patricia Highsmith, Il talento di Mr. Ripley, Bompiani, 2016, 295 pp.
EAN 9788845281266.


Il talento di Tom Ripley? È una bravura che non trova sostegni, una versatilità che spaventa, un'intelligenza acuta, una disperata voglia di riuscire. Ripley è il modesto bravo ragazzo che non ha risorse economiche per continuare gli studi, l'uomo povero che deve accontentarsi di una vita mediocre e claustrofobica. 
Almeno finché il destino non mette sulla sua strada un vecchio compagno di scuola, Dickie Greenleaf. Con lui la fortuna è stata molto più generosa. Dickie ha tutto: soldi, amore, un'esistenza beata e comoda in uno splendido paesino del Mediterraneo. Dickie ha tutto, mentre Tom non ha niente. 
Dickie è generoso sì con Tom, ma si scorgono già i segnali di una pigra insofferenza. Quanto tempo passerà prima di ripiombare in una quotidianità spenta e senza vie d'uscita? Questo pensiero insostenibile è la molla che scatta nella mente di Tom: se solo potesse costringere Dickie a fare quello che vuole, se solo potesse... essere lui!
Il romanzo della Highsmith mette in scena il più camaleontico degli antagonisti, ma anche il più tormentato. Un grande, tristissimo cattivo.
Perché, al di là degli scrupoli morali, quanto costa rubare un'esistenza?

Patricia Highsmith (1921-1995) è stata una famosa scrittrice di gialli psicologici, definita «poetessa dell'inquietudine» da Graham Greene. Ha scritto altri quattro romanzi del ciclo dedicato a Tom Ripley: Il sepolto vivo; L'amico americano; Il ragazzo di Tom Ripley; Ripley sott'acqua. Dal romanzo è stato tratto il film omonimo del 1999, per la regia di Anthony Minghella, interpretato da Matt Damon, Gwyneth Paltrow e Jude Law.

Apri la Galleria del blog per vedere foto, immagini, rielaborazioni grafiche originali, ispirate alle recensioni.
Oppure vai su Instagram per visualizzare la vetrina e accedere ai contenuti multimediali.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I ricordi del piccolo principe di J.-P. Guéno

Caravaggio: la tavolozza e la spada di M. Manara

La battaglia delle rane e dei topi di Omero