Paperino e il mistero degli Incas di C. Barks

Paperino rivela... Il mistero degli Incas!

di Alessandra Nanni


C. Barks, Paperino e il mistero degli Incas, Rizzoli Lizard, 2012, 240 pp.
ISBN 9788817060653

Museo di storia naturale. Un sorvegliante dal volto arcigno dà ordini al quarto aiutante custode. 
Controllare antichi tesori? 
Archiviare preziosi reperti? 
No, il compito è ben più impegnativo: spolverare una collezione di sassi provenienti dal Perù, tutti rigorosamente catalogati con l'indicazione «Un sasso», «Un altro sasso»... 
Così comincia un'avventura che porterà un piccolo papero, armato di una feroce determinazione, sulla cordigliera delle Ande, alla ricerca di ciò che rimane dell'antica civiltà Incas!
Paperino e l'isola misteriosa, Paperino enciclopedico, Paperino e gli incubi, Paperino e l'eco magica... 
Ogni aspetto della realtà è affrontato e in qualche modo esorcizzato da un coraggioso, generoso, collerico e terribilmente umano personaggio. 
Gli occhi grandi, spalancati sul mondo come quelli di un bambino, un becco fatto plastilina che riesce a interpretare ogni piccola emozione. 
E, dietro la maschera, un uomo alto e dinoccolato che racconta storie fantastiche con il cuore ancorato ad un tavolo da disegno.
Più aitante di James Bond, più spericolato di Indiana Jones, più dolce di Charlot...

Auguri Paperino! (e grazie Carl Barks)


Carl Barks (1901-2000) è stato un fumettista, illustratore e pittore statunitense. Anche conosciuto come «l'uomo dei paperi», credeva fortemente nella capacità dei suoi personaggi di interpretare la natura umana. Tra le sue storie più famose si ricordano: Paperino e le sette città di Cibola, Zio Paperone e la favolosa pietra filosofale, Zio Paperone e la Stella del Polo.

Apri la Galleria del blog per vedere foto, immagini, rielaborazioni grafiche originali, ispirate alle recensioni.


Oppure vai su Instagram per visualizzare la vetrina e accedere ai contenuti multimediali

Commenti

  1. Buon compleanno Paperino!

    RispondiElimina
  2. Adoro Paperino... Grazie!

    RispondiElimina
  3. Simpatico paperino, sei tutti noi

    RispondiElimina
  4. Grande grande grande Carl Barks le sue storie sono fantastiche

    RispondiElimina
  5. Adorabile lui e tutti i suoi parenti

    RispondiElimina
  6. "Un sasso" "Un altro sasso"...
    ;-p

    RispondiElimina
  7. Ho sempre amato leggere paperino fin da bambino e a chi mi critica rispondo con un sorriso già pregustando la prossima paperavventura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io vengo spesso "presa in giro "per questa passione per i giornalini peró loro non sanno quanto si impara leggendoli.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Caravaggio: la tavolozza e la spada di M. Manara

I ricordi del piccolo principe di J.-P. Guéno

La battaglia delle rane e dei topi di Omero